Precari: la Giunta di Caltavuturo proroga i contratti per 12 mesi

2 min read
Acqua

precariTempi duri per i precari degli Enti locali con il contratto in scadenza a fine anno, in particolare quelli assunti negli enti comunali in dissesto che rischiano seriamente di non vedersi rinnovato il posto di lavoro proprio a causa della situazione deficitaria dell’Ente. Proprio in questi giorni, la folta compagine dei lavoratori precari del comune di Cefalù, allarmata dal mancato rinnovo di 28 contratti il scadenza il 31 dicembre, ha scatenato una protesta ad oltranza sfociata nella proclamazione dello stato di agitazione.

Ma non in tutti i comuni i precari si stanno mettendo le mani nei capelli. La giunta comunale di Caltavuturo, guidata dal sindaco Giannopolo, proprio nella giornata di ieri, ha approvato la proroga di 12 mesi dei contratti a tempo determinato in scadenza al 15 e 31 dicembre degli impiegati comunali. La proroga è stata determinata in virtù della predisposizione del piano occupazionale di stabilizzazione del precariato e della sua applicazione a partire dal concorso già indetto dall’ente per la copertura di un posto della categoria A per 18 ore settimanali.

La proroga del contratto per i precari di Caltavuturo, così come in tutti gli altri comuni dell’isola che si non si trovano in una situazione di dissesto, rimane in attesa condizionata solamente dalla conferma del finanziamento regionale.

Potrebbe anche interessarti

altri articoli di...