Pubblicato il: venerdì 19 maggio, 2017
RETTIFICA DEGLI ORGANI DIRETTIVI

Eletti gli organismi regionali dell’Associazione SiciliAntica

 

RETTIFICA DA PARTE DEGLI ORGANI DIRETTIVI:

Con riferimento all’articolo pubblicato si precisa che la notizia è assolutamente falsa e priva di ogni fondamento. Infatti, la Presidente dell’Associazione è sempre la prof.ssa Simona Modeo, ed è stata eletta dall’Assemblea regionale svoltasi ad Enna nel settembre 2015 in conformità alle norme statutarie. Né del resto si è provveduto a modificare gli organismi dirigenziali di codesta associazione. Il falso comunicato è stato inviato da un gruppo di persone che per contrasti con questa dirigenza ha indebitamente, illegittimamente e in violazione dello Statuto, utilizzato il nome e il logo della ventennale associazione SiciliAntica, e contro cui la vera ed unica associazione si è premurata di attivarsi avanti le Competenti Autorità al fine di inibirne l’attività e l’utilizzo illegittimo dei loghi e simboli.

______________________________________

sicilianticaSono stati rinnovati gli organismi regionali dell’Associazione SiciliAntica. L’Assemblea si è svolta nella chiesa di S. Giovanni dei Napoletani a Palermo, proprio dove vent’anni fa venne fondato il movimento. Questa la nuova composizione della Presidenza Regionale che durerà in carica un triennio.

Nuovo Presidente Regionale sarà Alfonso Lo Cascio mentre Vicepresidenti saranno Rita La Monica e Antonino Pulizzotto, a Segretaria è stata chiamata Caterina Giordano, mentre l’Economo sarà Giuseppe Battaglia. Responsabile Ragazzi Sabrina Patania e Direttore della Rivista Ciro Cardinale.Il Consiglio regionale sarà invece composto da: Dario Barà, Gabriele Billeci, Maurizio Di Rosa, Giuseppe Ferrara, Fabrizio Giuffrè, Vincenzo Purpora, Revisori dei Conti saranno Marco Abbate, Antonella Catalano, Vincenzo Giuffrè, mentre il Collegio dei Probiviri sarà formato da: Giuseppe Centineo, Maria Teresa Di Blasi, Enrico Ticli.

L’Assemblea è stato soprattutto un momento di confronto sul ruolo e sul futuro di SiciliAntica. “Obiettivo della nuova Presidenza – scrivono in comunicato – è quello di rilanciare il ruolo del movimento in campo regionale, coscienti di essere l’Associazione di volontariato più capillarmente presente nel territorio, una realtà numericamente significativa e culturalmente qualificata. Vogliamo mettere le nostre idee e i nostri progetti a servizio della comunità per contribuire alla salvaguardia, tutela e valorizzazione del nostro eccezionale e per molti aspetti unico patrimonio culturale, consapevoli che ciò rappresenta la più grande risorsa per un reale sviluppo della Sicilia. Ma obiettivo primario restano ancora le ragioni stesse della nascita di SiciliAntica. Come abbiamo scritto nell’art. 1 del nostro Statuto: “L’Associazione vuole contri­buire alla costruzione di un futuro più giusto, di una società più rispettosa del proprio passato”. E questo resta il nostro grande sogno”.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace

logo-madonia-popup

dal 1911 produttori di bontà