La risposta del Comitato dei cittadini di Pollina

2 min read
Acqua

comitato dei cittadiniCari concittadini,

assistiamo con sempre più stupore a quanto sta succedendo. Diverse le testate giornalistiche che si sono occupate negli ultimi giorni della vicenda “multa”, molte di più di quelle che hanno approfondito i diversi temi trattati dal nostro comitato, finora, comprese le proposte.

Il motivo è uno: il Sindaco per la prima volta ha trovato uno spiraglio in cui infilarsi. Per la prima volta il CDC non era a conoscenza di tutte le carte e ha lasciato la porta socchiusa che il Sindaco ha spalancato per buttare fango sul Comitato e mettere in cattiva luce quanto fin qui fatto. Siamo esseri umani, anche noi possiamo sbagliare.

L’onestà e la buona fede, l’amore per la legalità, per la verità e per il nostro territorio sono tratti tipici del nostro Comitato e delle persone che lo compongono, per questo motivo vogliamo scusarci con i cittadini se, per la prima volta, abbiamo lasciato questo spiraglio. Vorremmo scusarci se non abbiamo avuto accesso, perché non tutti pubblici, agli atti a cui fa riferimento il Sindaco nelle sue appassionate difese che non ha fatto ne per le bollette dell’acqua ne per altre nostre denunce politiche.

Vorremmo infine scusarci se, a causa di questa nostra leggerezza, abbiamo permesso che qualcuno mettesse in dubbio la nostra credibilità o addirittura la nostra esistenza. Noi ci siamo e non intendiamo buttare fango sui nostri concittadini.

“Tra il 280 e il 279 a.C. re Pirro dell’Epiro sconfisse i Romani a Eraclea e Ascoli Satriano ma sostenendo perdite così alte da essere in ultima analisi incolmabili, e condannando il proprio esercito a perdere la guerra pirrica. Una vittoria di Pirro è una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore, tanto da far sì che la stessa scelta di scendere in battaglia, nonostante l’esito vittorioso, conduce alla sconfitta finale.” 

Caro Sindaco, con le nostre scuse di oggi si chiude la vicenda “Multa” ma attenzione potrebbe essere per te una “vittoria di Pirro”, con questo eco mediatico che sei riuscita a creare attorno a questa vicenda hai acceso i riflettori sulla tua amministrazione. Riflettori che non illumineranno solo ciò che ti fa piacere illuminare!!!!

Potrebbe anche interessarti

altri articoli di...