Bancomat: ecco il prelievo massimo che puoi fare. Attenzione

La comodità di poter prelevare agli sportelli automatici del bancomat in qualsiasi momento della giornata è molto apprezzata dagli utenti. Ma bisogna ricordare che anche i prelievi dal bancomat hanno dei limiti, e uno di questi riguarda, in particolar modo, l’importo massimo da poter prelevare.

Ecco qual è il limite massimo di prelievo al bancomat

L’importo massimo prelevabile da un bancomat in Italia varia a seconda di diversi fattori. Innanzitutto è la banca emittente la carta a stabilire i limiti di prelievo giornaliero e mensile propri per i suoi clienti. Per conoscere i limiti precisi della tua carta, consulta il sito web o l’app della tua banca, oppure contatta il servizio clienti. In generale, le carte di debito hanno limiti di prelievo più bassi rispetto alle carte di credito. In alcuni casi, il prelievo massimo potrebbe essere limitato dalla quantità di contanti effettivamente disponibile nello sportello automatico. Ma possiamo dire che in Italia i limiti di prelievo giornaliero oscillano tra i 250 e i 1.000 euro, mentre i limiti mensili si aggirano tra i 3.000 e i 5.000 euro.

Ricorda anche che…

Alcune banche potrebbero applicare commissioni per i prelievi effettuati al di fuori della propria rete di sportelli automatici.

Per motivi di sicurezza, alcune banche potrebbero richiedere di inserire un PIN addizionale per i prelievi superiori a un certo importo.

In caso di necessità di prelevare un importo superiore al limite giornaliero o mensile, è possibile contattare il servizio clienti della propria banca per richiedere un’autorizzazione speciale.

Ecco alcune risorse dove puoi trovare informazioni sui limiti di prelievo della tua carta

Sito web della tua banca: nella sezione dedicata ai servizi per i correntisti, dovresti trovare una pagina con i limiti di prelievo applicabili alla tua carta.

App della tua banca: l’app della tua banca potrebbe avere una sezione dedicata ai limiti di prelievo.

Servizio clienti della tua banca: puoi contattare il servizio clienti della tua banca telefonicamente o tramite chat per chiedere informazioni sui limiti di prelievo.

Esistono diversi modi per prelevare contanti da un bancomat in modo comodo e sicuro

1. Utilizzare la carta di debito o di credito

Il metodo più semplice e diffuso è quello di utilizzare la tua carta di debito o di credito presso uno sportello automatico abilitato. Inserisci la carta nello sportello, seleziona la lingua e segui le istruzioni sullo schermo per selezionare l’importo da prelevare e confermare l’operazione. Ritira le banconote e la tua carta dallo sportello.

2. Prelievo senza carta (cardless)

Alcune banche offrono il servizio di prelievo senza carta, che permette di prelevare contanti utilizzando solo un codice QR o un’impronta digitale. Per usufruire di questo servizio, è necessario attivarlo tramite l’app o il sito web della tua banca e seguire le istruzioni per generare il codice QR o registrare la tua impronta digitale. Recati presso uno sportello automatico abilitato al prelievo senza carta, seleziona l’opzione “Prelievo senza carta” e segui le istruzioni sullo schermo per completare l’operazione.

3. Prelievo presso sportello automatico con operatore

Alcune banche mettono a disposizione sportelli automatici con operatore, che possono aiutarti a prelevare contanti in caso di difficoltà con il prelievo fai da te. Per usufruire di questo servizio, recati presso uno sportello automatico con operatore e segui le istruzioni del personale per completare l’operazione.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *