Allerta bonifici istantanei: ecco cosa può accadere se…

Con l’avvento delle nuove tecnologie legate al pagamento telematico, attraverso i bonifici istantanei, la vita degli utenti è notevolmente migliorata. Il che significa che questo metodo di pagamento risulta essere il più ricercato, il più comodo e il più veloce. Vediamo di cosa si tratta.

Cosa sono i bonifici istantanei?

I bonifici istantanei sono un metodo di pagamento innovativo che permette di trasferire denaro da un conto corrente a un altro in tempo reale, 24 ore su 24, 7 giorni su 7; è importante, però, essere consapevoli dei rischi di frode associati a questo tipo di transazione.

Il loro funzionamento è piuttosto semplice e prevede l’accesso al proprio conto online o mobile, l’inserimento dei dati del beneficiario come IBAN, nome e importo da trasferire; e la conferma e l’autorizzazione, dopo aver verificato attentamente i dati inseriti. Il denaro viene trasferito istantaneamente sul conto del beneficiario.

Per quanto riguarda i costi, questi dipendono e vengono stabiliti direttamente dalla propria banca, ma in genere sono compresi tra 1 e 3 euro; inoltre alcune banche offrono un certo numero di bonifici istantanei gratuiti al mese.

Quali sono le possibili frodi di cui si può diventare vittime?

Fra tutte le frodi più pericolose c’è il phishing. I truffatori inviano email o messaggi di testo che fingono di provenire dalla tua banca o da un altro istituto finanziario. Questi messaggi contengono link che, se cliccati, indirizzano a siti web fasulli che replicano l’aspetto del sito ufficiale. Una volta che hai inserito i tuoi dati di accesso sul sito web fasullo, i truffatori possono utilizzarli per eseguire bonifici fraudolenti dal tuo conto.

Un altro pericolo è legato al social engineering, per cui i truffatori contattano direttamente la vittima per telefono o tramite social media, fingendo di essere rappresentanti della banca o di un’altra organizzazione di fiducia. Con l’inganno, inducono la vittima a fornire i suoi dati di accesso bancario o a effettuare bonifici a loro favore.

I truffatori possono installare malware sul tuo dispositivo per intercettare le tue credenziali bancarie o per modificare i dati di un bonifico prima che venga inviato.

Ecco alcuni consigli per proteggerti dalle frodi con i bonifici istantanei

Fai attenzione alle email e ai messaggi di testo sospetti. Non cliccare su link o aprire allegati da mittenti sconosciuti o che si spacciano per la tua banca. Se hai dubbi, contatta direttamente la tua banca per verificare l’autenticità del messaggio.

Non condividere mai le tue credenziali bancarie con nessuno. La tua banca non ti chiederà mai le tue credenziali bancarie via email, messaggio di testo o telefono.

Installa un software antivirus e anti-malware. Un software antivirus e anti-malware aggiornato può aiutarti a proteggere il tuo dispositivo da malware che potrebbe intercettare le tue credenziali bancarie.

Attiva le notifiche di sicurezza: La tua banca può offrirti un servizio di notifiche via email o SMS per informarti di ogni movimento sul tuo conto, compresi i bonifici in uscita.

Diffida di richieste di bonifici urgenti: Se qualcuno ti chiede di effettuare un bonifico urgente, sii cauto e verifica l’identità del richiedente prima di procedere.

Cosa fare se sei vittima di una frode

Se pensi di essere stato vittima di una frode con bonifico istantaneo, contatta immediatamente la tua banca per bloccare il tuo conto e denunciare la frode. Conserva tutte le prove della transazione fraudolenta, come email, messaggi di testo o estratti conto.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *