Bonus energia 2024: ecco a quanto ammonta

Il Bonus Energia 2024 è un’agevolazione sotto forma di sconto sulla bolletta di luce e gas per le famiglie con un ISEE basso. L’ammontare del bonus varia a seconda del numero di componenti del nucleo familiare e del consumo energetico.

Ecco tutte le novità per il 2024

Esistono due tipi di bonus Energia, che si possono richiedere in base ad alcune informazioni ben precise, in primis l’ISEE.

1. Bonus Sociale Elettrico

È un bonus permanente rivolto alle famiglie con un ISEE fino a 12.000 euro (o 20.000 euro in caso di 4 o più figli a carico). Tuttavia, l’importo del bonus varia a seconda del numero di componenti del nucleo familiare e della zona climatica di residenza, da 142,74 euro a 201,30 euro a trimestre. Un contributo straordinario per le famiglie già beneficiarie del bonus sociale ordinario. L’importo del contributo straordinario è pari a 90,09 euro a trimestre per le famiglie che utilizzano gas per acqua calda, cottura e riscaldamento e che risiedono in zona climatica D. Il contributo straordinario non è previsto per le famiglie che utilizzano solo gas per acqua calda e cottura.

Il bonus viene erogato automaticamente dall’ARERA alle famiglie aventi diritto, sulla base dei dati ISEE già in possesso dell’INPS.

Per maggiori informazioni sul Bonus Sociale Elettrico, puoi consultare il sito web del Servizio Elettrico Nazionale: https://www.servizioelettriconazionale.it/it-IT/tariffe/uso-domestico/bonus-sociale

2. Bonus Sociale Gas

È un bonus temporaneo introdotto per il 2024 per aiutare le famiglie a fronteggiare il caro gas. È rivolto alle famiglie con un ISEE fino a 8.000 euro (o 14.000 euro in caso di 4 o più figli a carico). L’importo del bonus varia a seconda del consumo di gas e della zona climatica di residenza.

Il bonus viene erogato automaticamente dall’ARERA alle famiglie aventi diritto, sulla base dei dati forniti dai fornitori di gas.

Per maggiori informazioni sul Bonus Sociale Gas, puoi consultare il sito web dell’ARERA: https://www.arera.it/comunicati-operatore/dettaglio/bonus-sociali-componenti-compensative-applicabili-nel-2024-ai-clienti-beneficiari-di-bonus-sociale-con-isee-9530-eur

Oltre al Bonus Sociale Elettrico e al Bonus Sociale Gas, esistono altri bonus per le bollette di luce e gas. Per scoprire se hai diritto ad altri bonus, puoi consultare il sito web del Ministero dell’Economia e delle Finanze: https://luce-gas.it/attualita/nuovo-bonus-bollette-2024 .

Vediamo cosa prevede nel dettaglio il Bonus Energia

Il Bonus Energia è stato istituito con diversi decreti legge emanati dal Governo italiano nel corso degli ultimi anni.

Il Bonus Sociale Elettrico è stato introdotto per la prima volta nel 2012 con il Decreto Sblocca Italia (Decreto-legge 6 giugno 2012, n. 63, convertito nella Legge 3 agosto 2012, n. 130). Da allora, il bonus è stato reso strutturale e le sue regole sono state modificate con successivi decreti (ad esempio, il Decreto-legge 22 dicembre 2021, n. 216, convertito nella Legge 21 febbraio 2022, n. 20).

Il Bonus Sociale Gas è stato invece introdotto per il solo anno 2024 con il Decreto Aiuti-bis (Decreto-legge 9 agosto 2023, n. 115).

L’ammontare e le modalità di erogazione di entrambi i bonus sono stabiliti dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), con deliberazioni specifiche che vengono pubblicate sul sito web dell’Autorità: https://www.arera.it/consumatori/bonus-sociale

In sintesi, il Bonus Energia è il risultato di un intervento congiunto tra il Governo e l’ARERA, con l’obiettivo di sostenere le famiglie più fragili nel pagamento delle bollette di luce e gas.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *