Risparmio energetico iPad: ecco come si attiva dal menu Impostazioni

La batteria dello smartphone è un bene prezioso, soprattutto quando siamo in giro e non abbiamo accesso a una presa elettrica. Fortunatamente, la maggior parte degli smartphone dispone di una funzione di risparmio energetico che può aiutare a prolungare la durata della batteria.

Ma come funziona il risparmio energetico?

È molto semplice: quando attivi il risparmio energetico, il tuo smartphone riduce o disattiva alcune funzioni automatiche che consumano molta batteria. Questo può includere:

  • Aggiornamento delle app in background
  • Download automatici
  • Fetch dei contenuti
  • Servizi di localizzazione
  • Bluetooth
  • Wi-Fi
  • Vibrazione
  • Luminosità dello schermo

La procedura per attivare il risparmio energetico varia leggermente a seconda del modello di smartphone e della versione del sistema operativo. In generale, puoi trovare l’opzione per il risparmio energetico in Impostazioni > Batteria.

Quando attivare il risparmio energetico?

È consigliabile attivare il risparmio energetico quando la batteria del tuo smartphone è quasi scarica o quando sai che non avrai accesso a una presa elettrica per un lungo periodo. Tuttavia, puoi anche attivarlo in qualsiasi momento se vuoi risparmiare batteria e non hai bisogno di tutte le funzioni del tuo smartphone.

I nostri consigli per risparmiare la batteria

La luminosità dello schermo è uno dei principali fattori che consumano la batteria, quindi va regolata la luminosità dello schermo al minimo necessario per una visione confortevole.

Se non stai utilizzando un’app, chiudila per evitare che consumi la batteria in background, e questo vale anche per la connessione internet o Bluetooth.

Un altro sistema è attivare la modalità scura, disponibile su molti smartphone moderni, può aiutare a risparmiare la batteria sui dispositivi con display OLED.

Inoltre, le alte temperature possono ridurre la durata della batteria. Non lasciare il tuo smartphone alla luce diretta del sole o in auto in una giornata calda.

Tuttavia, se si riscontra che la batteria del tuo smartphone è vecchia e usurata, potrebbe essere necessario sostituirla per ottenere migliori prestazioni e una maggiore durata.

iPad: come attivare il Risparmio Energetico?

Attivare il Risparmio Energetico sul tuo iPad è un modo semplice per prolungare la durata della batteria quando sei in movimento o quando non hai accesso a una presa elettrica. Ecco come fare:

1. Apri le Impostazioni: tocca l’icona Impostazioni (a forma di ingranaggio) sulla schermata iniziale del tuo iPad.

2. Vai alla sezione Batteria: nel menu di sinistra, scorri verso il basso e tocca Batteria.

3. Attiva il Risparmio Energetico: tocca il toggle accanto a Risparmio Energetico per attivarlo e l’interruttore diventerà verde quando è attivo.

Non appena il risparmio energetico si attiverà, alcune funzioni automatiche verranno ridotte o disattivate, come l’aggiornamento delle app in background, il download automatico e il fetch dei contenuti. Lo schermo si oscurerà e si spegnerà più rapidamente quando non lo stai utilizzando. Le prestazioni della CPU, ovviamente, potrebbero essere ridotte.

Per disattivare il risparmio energetico, non dovrai far altro che collegare il tuo iPad a una presa elettrica, il Risparmio Energetico verrà disattivato automaticamente. Puoi anche disattivarlo manualmente seguendo i passaggi 1 e 2 sopra e toccando il toggle accanto a Risparmio Energetico per disattivarlo.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *