Costo passaggio di proprietà: ecco tutte le informazioni

Il passaggio di proprietà di un veicolo in Italia è un procedimento obbligatorio che deve essere effettuato entro 60 giorni dalla data di vendita. Il passaggio di proprietà consente di trasferire la titolarità del veicolo dal venditore all’acquirente e di aggiornare i dati relativi al mezzo nel Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Ecco i passi da seguire per effettuare il passaggio di proprietà

1. Compilare l’atto di vendita

L’atto di vendita è un documento che deve essere compilato da entrambe le parti, venditore e acquirente. Deve contenere i dati anagrafici di entrambe le parti, i dati del veicolo (targa, modello, marca, numero di telaio), il prezzo di vendita e la data e il luogo della compravendita.

L’atto di vendita può essere compilato in forma libera, ma è consigliabile utilizzare un modello prestampato reperibile presso l’ACI o online e firmato da entrambe le parti, oltre che autenticato da un notaio, da un pubblico ufficiale o presso gli uffici dell’ACI.

2. Richiedere il Documento Unico di Circolazione e Proprietà (DUC)

Il DUC è un documento che contiene tutti i dati relativi al veicolo e al suo proprietario. Per richiederlo è necessario recarsi presso gli uffici del PRA o presso una delegazione ACI, e la richiesta può essere presentata dal venditore, dall’acquirente o da un loro delegato. Il costo del rilascio del DUC è di 10,20 euro.

Per richiedere il DUC è necessario presentare la seguente documentazione:

  • Atto di vendita autenticato
  • Libretto di circolazione
  • Certificato di proprietà
  • Richiesta di immatricolazione (se il veicolo è nuovo)
  • Documento di identità del richiedente
  • Codice fiscale del richiedente

3. Pagare le imposte e le tasse

Le imposte e le tasse da pagare per il passaggio di proprietà variano in base alla potenza del veicolo e alla regione di residenza del nuovo proprietario; possono essere pagate presso gli uffici del PRA o presso una delegazione ACI. Per il pagamento delle imposte e delle tasse è necessario presentare il DUC e l’atto di vendita. Tra le tasse troviamo:

  • IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione): questa imposta è dovuta alla provincia di residenza del nuovo proprietario e il suo ammontare varia in base alla potenza dell’auto. L’aliquota base è di 150,81 euro, a cui si aggiungono sovrapprezzi che possono arrivare fino al 30%, stabiliti dalle singole province
  • Emolumento ACI: si tratta di un importo fisso di 27 euro per il servizio di pratiche automobilistiche svolto dall’ACI
  • Diritti PRA: sono i diritti per l’iscrizione al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) del nuovo proprietario e ammontano a 16 euro
  • Imposta di bollo: per la presentazione dell’atto di vendita al PRA e per il rilascio del Documento Unico di Circolazione (DUC) sono dovute due marche da bollo da 32 euro ciascuna

4. Aggiornare la polizza assicurativa

All’atto del passaggio di proprietà, è necessario aggiornare la polizza assicurativa del veicolo indicando il nuovo proprietario. L’aggiornamento della polizza assicurativa può essere effettuato contattando la propria compagnia assicurativa.

Come fare il passaggio di proprietà fai-da-te

È possibile effettuare il passaggio di proprietà di un veicolo in autonomia presso gli uffici del PRA o presso una delegazione ACI. Tuttavia, la procedura può essere complessa e richiede tempo, quindi è consigliabile rivolgersi a un’agenzia di pratiche automobilistiche se non si ha dimestichezza con le pratiche burocratiche. I costi del passaggio di proprietà variano in base a diversi fattori, tra cui la potenza del veicolo, la regione di residenza del nuovo proprietario e se ci si avvale dell’assistenza di un’agenzia di pratiche automobilistiche. Ma, in generale, il costo minimo per il passaggio di proprietà di un’auto in Italia è di circa 236,01 euro; a questo importo vanno aggiunte le eventuali spese postali e l’onorario dell’agenzia di pratiche automobilistiche, se ci si avvale della sua assistenza.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *