Classifica delle vecchie Lire di valore: ecco le più ricercate

Avete mai provato a immaginare di fare una classifica tra le monete più pregiate e rare appartenute alla Lira? Ebbene, ne rimarrete stupiti, perché con questo articolo vi presenteremo le 6 monete più ricercate tra le lire.

Ecco la classifica delle vecchie lire più costose

La classifica delle vecchie Lire di valore varia a seconda dello stato di conservazione, della rarità e della tiratura. In base a questi fattori, però, è possibile stabilire una lista di monete prese tra quelle considerate al momento più ricercate e con un potenziale valore elevato.

Tra le monete con un potenziale valore elevato, troviamo sicuramente la 10 Lire 1954 Marcellina, che presenta sul dritto una testa di donna a sinistra con capelli raccolti a chignon, insieme alla legenda REPVBBLICA ITALIANA; sul rovescio, invece, è riprodotta una spiga di grano con valore “L. 10” e data “1954”. La tiratura si aggira intorno ai 95.141.000 pezzi, che hanno oggi un valore indicativo tra 70€ e 250€, a seconda dello stato di conservazione.

Un’altra moneta di tutto rispetto è la 20 Lire 1968 Gabriele d’Annunzio. Sul dritto questa moneta presenta il ritratto di Gabriele d’Annunzio a sinistra, legenda REPVBBLICA ITALIANA. Il rovescio presenta come indicazione il valore “L. 20” e data “1968” tra rami di alloro. Qui la tiratura è ben oltre i 686.100.000 pezzi, per questo il valore collezionistico risulta più moderato, tra 15€ e 60€.

La 50 Lire 1953 Maria Montessori, con il dritto dove è presente l’effigie di una Maria Montessori in età matura, che rappresenta l’evoluzione dei tempi considerando che per la prima volta una donna di tale prestigio viene scelta per essere raffigurata su una moneta della Lira. La tiratura è di appena 28.362.000 pezzi, per cui si tratta di una moneta con un valore da 50€ a 200€.

Continuiamo con la 100 Lire 1955 Prometeo, personaggio rappresentato sul dritto mentre porge il fuoco agli uomini. La tiratura si aggira intorno ai 900 milioni di esemplari, con un valore da 30€ a 120€. Accanto a questa moneta si aggiunge la 200 Lire 1977 Cavallo: la testa di un cavallo è rappresentata sul dritto della moneta a sinistra, mentre sul rovescio è indicato il valore nominale di L.200 e l’anno di produzione della moneta più pregiata, ovvero 1977. È una moneta dal valore collezionistico davvero elevato, per via del fatto che la tiratura rivela un numero davvero esiguo di esemplari, intorno ai 600mila di cui un numero rilevante è relativo a pezzi prova: il valore sarà quindi intorno agli 800€ -1500€.

È importante sottolineare che questi sono solo valori indicativi e il prezzo reale di una moneta può variare in base a diversi fattori, tra cui la sua rarità, il suo stato di conservazione e la domanda del mercato. Se possiedi vecchie Lire, ti consiglio di farle valutare da un numismatico esperto per conoscere il loro valore reale.

Oltre alle monete elencate sopra, ci sono molte altre vecchie Lire che possono avere un valore interessante. Per scoprire quali sono, ti consiglio di consultare i cataloghi specializzati o di visitare i siti web di numismatica.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *