Quanto vale oggi una Atari 2600? Ecco la risposta

L’Atari 2600, conosciuta anche come Atari VCS (Video Computer System) quando fu lanciata sul mercato, è stata una console per videogiochi rivoluzionaria prodotta da Atari, Inc. e venduta tra il 1977 e il 1992.

Ecco alcune delle sue caratteristiche principali

Ha un microprocessore MOS 6507, che prevede una grafica 2D con risoluzione 132 x 192 pixel. Mette a disposizione 16 colori diversi e ha un generatore di suoni integrato. Il controller è un joystick a due levette.
L’Atari 2600 ha avuto un impatto significativo sull’industria dei videogiochi, rendendo i videogiochi accessibili a un pubblico più ampio e contribuendo a popolarizzare il gaming casalingo. La console ha avuto un grande successo, vendendo oltre 40 milioni di unità in tutto il mondo. Ha avuto un’influenza duratura sull’industria dei videogiochi e viene ancora oggi considerata una console iconica.

Ecco alcuni aspetti che rendono l’Atari 2600 così speciale

Innanzitutto il design innovativo, perché era una console dal design innovativo per l’epoca, con un controller a joystick che permetteva un controllo intuitivo dei giochi. La console ha avuto una vasta libreria di giochi, con oltre 1.000 titoli disponibili, tra cui molti diventati classici.
L’Atari 2600 era una console relativamente economica, il che l’ha resa accessibile a un pubblico più ampio. Inoltre, era una console facile da usare e da configurare, il che l’ha resa ideale per le famiglie.

Ecco il valore di una Atari 2600 oggi

Il valore di una Atari 2600 può variare notevolmente a seconda di diversi fattori.
Prima di tutto il modello, considerando che esistono diverse varianti della Atari 2600, tra cui il modello originale nordamericano, il modello europeo e il modello Junior. I modelli originali nordamericani tendono ad avere un valore più alto rispetto ai modelli europei e Junior.
Una Atari 2600 ben conservata, con la console originale, i controller e i giochi, avrà un valore maggiore rispetto a una console non funzionante o con componenti mancanti. Inoltre, la presenza della scatola originale, dei manuali e di altri accessori originali può aumentare significativamente il valore della console. Si aggiunga anche il valore della console che può aumentare se include giochi rari o desiderabili.
In generale, il valore di una Atari 2600 ben conservata con alcuni giochi comuni può variare da €50 a €200. I modelli rari o con accessori originali possono valere da €200 a €1.000 o più.

Ecco alcuni fattori che possono influenzare il valore di una Atari 2600

Ad esempio, le edizioni limitate o le Atari 2600 con modelli e colori diversi, che possono valere di più. Alcune Atari 2600 sono state modificate con componenti aftermarket, il che può aumentare o diminuire il loro valore a seconda della qualità delle modifiche e della loro desiderabilità tra i collezionisti. Una Atari 2600 con una storia interessante o una provenienza nota può valere di più.
Se possiedi una Atari 2600 e sei interessato a conoscerne il valore, è consigliabile consultare un esperto di retro-gaming o un venditore di aste online. Un esperto potrà valutare la tua console in base ai fattori sopra menzionati e fornirti una stima del suo valore di mercato.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *