Nokia 3310: se ne trovi uno diventi ricco, ecco perché

La telefonia mobile ha avuto un’esplosione di interesse. A farla da padrone è stata in particolare la compagnia telefonica della Nokia, un’azienda che si occupa di elettronica con sede in Finlandia, a Esloo.

Ma perché tutto questo successo?

Perché Nokia aveva proposto sul mercato uno dei telefoni cellulari più all’avanguardia di quel momento. Qualcosa di sconvolgente, al limite del sensazionale, in grado di suscitare interesse sulle nuove generazioni, ma anche sugli adulti, che piano piano hanno iniziato ad avvicinarsi agli smartphone.

Il Nokia ha presentato più modelli, ma quello di più indiscussa fama è il Nokia 3310. Uscito nel 2000, è stato un’icona del mondo della telefonia mobile, apprezzato per la sua semplicità, resistenza e lunga durata della batteria. Aveva forma di barretta, molto classica per il periodo, leggermente arrotondata sugli angoli, diversa dai telefoni rettangolari e con antenne esterne comuni per quell’epoca. La struttura robusta in plastica era famosa per la sua resistenza a cadute e urti, affiancata da una tipologia di tastiera fisica in gomma, comoda e precisa per digitare. I colori dello schermo si sono mantenuti sempre grigi, quindi monocromatici.

Per quanto riguarda le funzioni, erano abbastanza basilari: era possibile chiamare e mandare SMS, era dotato di una rubrica telefonica, di una sveglia, di una calcolatrice e di giochi preinstallati, come Snake, il gioco del serpente, diventato un must. All’epoca internet mobile non era ancora diffusa e le fotocamere sui cellulari erano ancora una rarità nei primi anni 2000. Ma una novità di tutto respiro è stata la suoneria, potendo impostare suonerie con più toni e melodie.

Una leggenda, inimitabile ad oggi, è la batteria del Nokia 3310, che poteva durare giorni, o addirittura settimane, con una singola carica.

Era il telefono per tutti, non solo per la facilità di utilizzo, ma anche per il costo piuttosto contenuto.

Ma oggi, il 3310 che fine ha fatto?

Il modello originale del Nokia 3310 non è stato più prodotto. Ma nel 2017 è stata lanciata da HMD Global una sua rivisitazione, con un design simile all’originale, ma con alcune funzionalità moderne come schermo a colori, fotocamera e lettore MP3. Questa nuova versione è stata commercializzata in Italia ed è facile trovarlo, nei principali negozi di elettronica e telefonia, oppure anche online, potendo contare ancora oggi su prezzi assolutamente contenuti e alla portata di tutti.

Quanto costa un nuovo Nokia 3310 e quanto vale uno vecchio?

Il costo di un nuovo Nokia 3310 non supera i 100€. L’idea è stata proprio quella di incentivare l’acquisto di questo nuovo modello, tenendo presente l’accessibilità a cui era legato il modello vecchio. In Finlandia, addirittura i cellulari così concepiti non hanno superato 89€.

Ma nel caso in cui ci si metta alla ricerca di un Nokia 3310 vintage, la faccenda in questo caso si fa più interessante. I collezionisti sanno che più un oggetto destinato alla collezione più è stato tenuto bene, più acquista valore. Per questo, fondamentale è andare alla ricerca di un Nokia 3310 che non abbia subito grosse alterazioni con il passare del tempo, per cui non siano estremamente visibili i segni di usura. E un’altra condizione importante è capire se il cellulare in questione è ancora funzionante e dotato di tutti gli accessori. Il prezzo, tenendo conto di tutti questi aspetti, può andare oltre ai 500€. Se poi il Nokia 3310 che ci troviamo davanti appartiene a una limited edition, il costo può arrivare a superare anche i mille euro.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *