Come cucinare la zucca con la pasta: ecco la ricetta perfetta

Elemento preziosissimo in tutti gli ambiti, la zucca è un vero e proprio “tesoro” in fatto di nutrienti, ed è anche spesso indicata presso alimentazioni povere di grassi e di calorie. Elemento divenuto soprattutto famoso e conosciuto grazie a tradizioni come la festa di Halloween che ha contribuito ad accrescere la popolarità di questo ortaggio nativo delle Americhe anche “da noi”. Proprio per motivazioni culturali per alcuni è difficile comprendere o conoscere come cucinare la zucca con un alimento apprezzato come la pasta.

In realtà essendo un ortaggio duttile esistono tantissime ricette dove la zucca non solo è presente ma anche risulta essere la “parte più importante” senza scomodare ricette particolarmente complicate.

Come cucinare in modo adeguato questo importantissimo ortaggio con la pasta? Ecco una ricetta molto semplice ma gustosa.

La ricetta di pasta e zucca semplice e veloce: ecco come fare!

Come cucinare la zucca con la pasta

Con il termine zucca non si identifica una sola tipologia ma tutti gli ortaggi della specie delle Cucurbitacee, la cui più famosa è ovviamente quella di forma tondeggiante, larga, che può essere consumata in tantissimi modi diversi.

La pasta con la zucca è un elemento molto “vivo” soprattutto nel Mezzogiorno, esistendo in tantissime varianti in qualche modo simili ma diverse, in regioni dalla cultura culinaria molto “viva” come la Campania e la Sicilia e cucinare questa forma di pasta con la zucca con le dovute differenze è qualcosa di molto “sentito”.

La pasta con la zucca nel suo “essere” più semplice può essere preparata in mezz’ora e non richiede grosso impegno o abilità a partire dagli ingredienti:

500 g zucca, 50 grammi di pancetta a fettine o cubetti, 1 scalogno 1 bicchiere vino bianco olio extravergine di oliva, sale, pepe e burro QB.

Iniziando a tagliare la zucca, eliminando la parte esterna e la parte filamentosa e lasciando solo la polpa, dividendola a dadini. A parte dovremo tritare lo scalogno e soffriggerlo in padella con un po’ di olio. Dapprima dovremo aggiungere allo scalogno la pancetta e poi la zucca tagliata a fuoco abbastanza alto, aggiungendo a poco alla volta il vino.

Dovremo continuare a saltare e cucinare a fiamma ridotta finchè l’alcol non sarà evaporato e la struttura della zucca sarà effettivamente “ammorbidita”. Per migliorare la struttura e la cremosità dovremo aggiungere un po’ di burro ed amalgamare a dovere, alla struttura del composto dovremo aggiungere della pasta a nostra scelta cotta abbastanza al dente, con una spolverata di formaggio grattuggiato.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *