Piante e fiori di Marzo 2024: la classifica definitiva

Marzo è uno dei mesi dall’importanza maggiore per qualsiasi forma di condizione di trasformazione dell’ambito vegetale, in quanto anche il meno esperto di piante è naturalmente disposto a riconoscere più specie che iniziano a fiorire o ad essere più attive. Non solo perchè costituisce l’inizio della primavera ma anche perchè, per molte specie già attive si tratta di un periodo di tempo assolutamente rilevante ed importante. Quali sono le migliori piante e fiori di questo mese di marzo?

Sono davvero numerose le specie che fioriscono e che sono generalmente maggiormente attive e disposte a svilupparsi maggiormente durante marzo.

Ne abbiamo analizzate alcune in particolare tenendo conto la duttilità, un fattore estetico ma anche una facilità in fatto di “cure” da apportare.

Piante e fiori di Marzo 2024: la classifica definitiva

A marzo è legata la primavera, quindi una forma di vera e propria “rinascita” delle varie specie vegetali che rinascono o che si sviluppano da zero proprio in questo periodo.

Tra le piante ed alberi che fioriscono a marzo spiccano:

  • La mimosa, famosissima in particolare in corrispondenza, manco a farlo apposta, con la festa della donna che “cade” l’8 Marzo. Pianta dalla grande diffusione di pollini, è contraddistinta dai fiori rotondi di colore rosso.
  • L’albicocco, famoso per sviluppare i famosi frutti, ma verso marzo questa pianta nel contesto mediterraneo genera prima di tutto fiori molto belli, dal colore rosa chiaro o bianco-rosato.
  • Calendula, fiore diffusissimo, praticamente un evergreen in buona parte dell’anno, fiorisce in modo particolarmente florido durante la prima fase della primavera, quindi marzo incluso che viene considerato il miglior periodo in tal senso.
  • Il mandorlo è un’altra pianta estremamente delicata nell’aspetto ma che in realtà adattata al contesto mediterraneo è anche molto resistente e può essere libermaente impiegata come pianta dal carattere abbastanza rustico e “resistente che cresce e si sviluppa in particolare durante marzo ed aprile.
  • Il narciso è un fiore antico, apprezzato fin dai greci e dai romani, che non si sviluppa da un seme ma da un bulbo (come i tulipani) e come per altri fiori della stessa famiglia, si sviluppa con i primi caldi miti, quindi da marzo in poi, in particolare nelle aree maggiormente temperate e mediamente umide.
  • Le magnolie configurano una serie di sotto categorie della stessa specie, molto diffuse in tutto il mondo. Le varianti mediterranee tendono a svilupparsi con grande facilità anche allo “stato bravo” durante il mese di marzo.
POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *