Stai attento a questi detergenti sono troppo aggressivi: ecco quali

I detergenti configurano una platea piuttosto ampia di prodotti spesso di natura chimica e che derivano da lavorazioni frutto di esperimenti e miscelazioni che hanno nella maggior parte dei casi una applicazione molto specifica. Ma anche i detergenti se non impiegati nella maniera giusta e con accortenza possono essere troppo aggressivi, ricordando che anche la nostra pelle non è resistente ad ogni tipo di detergente.

Emergono alcuni problemi abbastanza comuni nell’uso “indiscriminato” dei detergenti che identificano anche una natura fortemente aggressiva specie se impiegati “male”.

Quali sono i detersivi e detergenti che possono arrecare un danno alla nostra pelle?

Stai attento a questi detergenti sono troppo aggressivi: ecco quali

detergenti sono troppo aggressivi

Il nostro corpo non è una macchina perfetta ad essere cinici però risulta essere abbastanza identificabile come tale nell’ambito diretto delle condizioni esterne: anche lavarsi troppo spesso ed in modo aggressivo scaturisce in problemi comuni come secchezza della cute, della pelle del volto e del corpo finendo per sviluppare forme di dermatite ed altri problemi simili.

In genere sono quelli dalla composizione negli ingredienti conferiti da una lista troppo lunga, che sono spesso considerabili nella presenza di elementi come tensioattivi anionici, che sono portati ad avere una azione spesso molto profumante ma eccessivamente complessa e che può scaturire oltre che i problemi sopracitati anche una generale forma di scarsa efficacia “pulente”. Importante anche valutare il PH   che non dovrebbe essere mai superiore a 7,5 ma più realisticamente tra 5.5 e 4.5 che costituisce una condizione a metà tra un PH acido o basico. La nostra pelle infatti non è abituata a gestire la presenza prolungata anche del sapone ed alla sua esposizione con il nostro corpo. E’ bene non fare ricorso ad un solo prodotto per buona parte del corpo soprattutto per le zone intime che possono essere maggiormente delicate.

E’ assolutamente importante anche far caso ad eventuali dell’organismo, se sono presenti rossori o pelle troppo secca possiamo pensare di diminuire le dosi ma anche la frequenza delle operazioni di pulizia oltre che dalla presenza eventuale di allergie e reazioni eccessive al sapone stesso. Essenziale anche notare eventuali avvisi sull’etichetta del prodotto che indica in modo obbligatorio sia le dosi ma anche le metodologie da applicare per evitare problemi relativi all’utilizzo del prodotto.

Sono oramai presenti segnali ed “icone” vere e proprie che possono essere un avviso importante ancora prima di fare ricorso diretto al prodotto in questione.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *