il Consiglio comunale di Palermo ha approvato il bilancio 2015

bilancio 2015Lunga notte al consiglio comunale di Palermo, che tra le altre cose ha approvato il bilancio 2015, ma che è stato condizionato da scontri e tensioni tra la maggioranza e l’opposizione. Oggetto del contendere, soprattutto, il pagamento del pass per le ZTL così da potere transitare per il centro cittadino, contro cui si sono scagliati soprattutto i consiglieri del Partito Democratico. Dopo 18 ore non stop di seduta, l’importante atto è comunque stato approvato con tutti gli atti propedeutici a larga maggioranza, con 4 emendamenti rispetto alla proposta della giunta ampiamente condiviso.

 L’emendamento che avrebbe voluto che si trovassero risorse alternative alle ZTL per il contratto di servizio AMAT è stato bocciato, mentre sul fronte delle politiche sociali è stato votato un emendamento che stanzia per le persone portatrici di gravi disabilità la somma di 200 mila euro per l’assistenza. Il bilancio approvato questa notte adempie agli obblighi di legge sulla nuova contabilità, e mette in campo risorse per compensare i tagli apportati da Stato e Regione in tanti settori e rilanciare gli investimenti (circa 400 milioni nel solo 2015). Tagli che per molti Enti Locali stanno creando le condizioni per far saltare la stessa tenuta istituzionale, costringendo sempre più a tagliare servizi essenziali e aumentare l’imposizione fiscale che viceversa nel nostro caso registra una flessione di circa il 4%.

Il Sindaco Leoluca Orlando, nel ribadire il ringraziamento “a tutto il Consiglio Comunale non tanto per il voto, quanto per il lavoro che ha portato al voto finale, prova di attenzione ai bisogni della città e testimonianza di responsabilità”, ha anche affermato che “il risultato raggiunto non ci fa dimenticare la necessità che prosegua un impegno politico perché a livello nazionale e regionale cessi una inaccettabile politica di tagli indiscriminata, che si ripercuote sugli enti locali e su servizi essenziali per i cittadini”.

POTREBBE INTERESSARTI