Franco Schimmenti si fa onore alla Paris-Brest-Paris

Il ciclista cefaludese Franco Schimmenti, che lavora presso l’Ospedale Giglio, ha fatto parte della rappresentativa italiana alla celebre corsa ciclistica per randonneur svoltasi in Francia con partenza il 16 agosto scorso da Parigi ed arrivo il 20 agosto. La competizione, che si tiene ogni 4 anni dal 1891, ha visto ai nastri di partenza ben 6090 iscritti di 66 diverse nazionalità, di questi ben 382 erano italiani, essi hanno percorso a tappe la distanza di 1230 km dalla capitale francese alla cittadina di Brest in Bretagna e ritorno. Per poter partecipare a questa gara endurance i concorrenti devono essersi qualificati terminando 4 brevetti nel 2015 da 200-300-400 e 600 km. Il percorso doveva essere completato entro un tempo massimo prestabilito ed il nostro concorrente lo ha percorso in 77 ore 3 minuti e 46 secondi, riposando di notte in palestre e scuole allestite dagli organizzatori. Un risultato encomiabile, conseguito con grande sacrificio personale fisico, poichè ha necessitato di una lunga preparazione atletica e diverse gare propedeutiche, ma anche economico, in quanto il cefaludese ha dovuto sopportare tutti i costi della trasferta, non essendo riuscito a trovare alcuno sponsor. Peccato sarebbe stata una ottima occasione per veicolare il nome di Cefalù e delle Madonie in mezza Francia e attraverso i media in tutto il mondo. Di seguito le foto ufficiali dell’ impresa del nostro concittadino.

 

 

POTREBBE INTERESSARTI