Il Movimento 5 Stelle di Termini ripulisce la Villa Palmeri. Durante la mattinata trovate un paio di panchine fracassate

P1030009 P1030011

Si è svolto domenica 9 novembre il “2° Guerrilla Gardening. Ripuliamo la Villa Palmeri”, evento organizzato dal Movimento 5 Stelle di Termini Imerese. Il progetto di pulizia è iniziato due settimane fa, avendo un grande riscontro da parte dei cittadini e raccogliendo circa 18 sacchi di immondizia. All’evento erano presenti i consiglieri Sinatra e Corpora, e circa 15 ragazzi appartenenti al movimento. Stupita dell’assenza dell’assessore “Ville e Giardini” Lelio Minasola, il consigliere Sinatra, che ha commentato con queste parole: «E’ un pò strana la non presenza del nostro assessore “Ville e Giardini”. Speravo che qualcuno dell’amministrazione comunale venisse a darci una mano. Noi non stiamo pulendo la Villa Palmeri non da persone appartenenti al movimento, ma da semplici cittadini». I ragazzi hanno anche svolto lavori di manutenzione quotidiana, cambiando, per esempio, i sacchetti all’interno dei cestini. Durante la mattinata, il Movimento 5 Stelle di Termini ha segnalato anche un fatto spiacevole accaduto all’interno della villa comunale. Sono state trovate circa 4/5 panchine di cemento, fracassate in piccoli blocchetti. Subito la reazione dei consiglieri comunali contro l’amministrazione comunale: «E’ assurdo un evento del genere. Evidentemente al sindaco Burrafato non bastano le 200 telecamere installate», queste le parole del consigliere Sinatra. «Non c’è più rispetto per il bene pubblico – ha commentato il consigliere Corpora – spero che si prendano gli opportuni provvedimenti».

Mario Catalano

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *