Il ricordo del fratello e l’amore per Cefalù che però…

Antonella Scicolone
Antonella Scicolone

Da anni impegnata per il sociale, lo sport e la cultura della nostra città, Antonella Scicolone è la prima protagonista della rubrica “Un caffè con…” di Cefalù Web.

– Come nasce il suo impegno e la sua attività nel “sociale” cefaludese?
“Il mio impegno e la mia attività nel sociale nascono dopo la morte di mio fratello Salvatore e tutte le mie iniziative sono state realizzate in suo ricordo”.
– Ci parli delle iniziative che ha portato avanti. Qual è quella a cui si è legata di più e che ricorda con maggiore soddisfazione?
“Le iniziative che sto portando avanti sono la consegna della borsa di studio per il comprensorio scolastico Lascari – Campofelice che ricorre nel mese di Febbraio di ogni anno – mese di nascita di mio fratello – e quest’anno, si terrà il 22 febbraio alle ore 10,00 presso la chiesa di Lascari in presenza dei dirigenti scolastici, Sindaci e quest’anno ci sara’ la presenza del vescovo Sua ecc.za Manzella. L”altra iniziativa che ho intenzione di portare avanti e che mi ha dato delle inaspettate soddisfazioni e’ il Rally Ronde “Scicolone”, che quest’anno dovrebbe svolgersi il 26/27 ottobre”.
Antonella Scicolone
Antonella Scicolone

– Tante sono le manifestazioni sportive di cui si è fatta promotrice, soprattutto per quanto concerne il mondo dei motori? Da dove ha origine questo interesse?

“L’interesse per questa manifestazione sportiva nasce dalla passione che avevano sia mio padre – pioniere della vendita dell’automobile a Cefalu’ e circondario – sia mio fratello, grande appassionato di auto sportive e motori”.
– Ci sono nuovi progetti su cui sta già lavorando?
“I miei progetti per il futuro per il momento sono la borsa di studio e il rally ronde, comunque attraverso la mia fondazione ho intenzione di creare un progetto che rimanga per sempre nel futuro e sara’ molto utile per il sociale”.
– E’ indubbio il suo amore per Cefalù. Sente che questo sentimento è ricambiato?
” Come già sopra accennato, le mie iniziative sono realizzate in ricordo di mio fratello e ne trae i suoi vantaggi la cittadina di Cefalu’, a cui sono molto legata e non penso che sia un sentimento ricambiato”.

 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *