Pubblicato il: giovedì 2 febbraio, 2017
Federconsumatori avvia una campagna d'indagine

Cefalù, dopo l’incendio di giugno ancora in tanti senza linea telefonica

La sede cefaludese di Federconsumatori sta monitorando la situazione post incendio del mese di giugno scorso.

I rappresentanti della sede normanna vorrebbero sapere in particolar modo come prosegue il lavoro di ripristino delle linee telefoniche. Risulta, infatti, che a più di sette mesi dall’incendio che interessò il comprensorio di Cefalù, Lascari, Gratteri e Collesano siano ancora molti gli utenti privi di linea telefonica.

Federconsumatori ha dunque avviato una campagna di monitoraggio e censimento delle utenze di telefonia fissa “attive” prima del devastante incendio. A tal uopo si intende conoscere lo stato dei lavori di ripristino linee telefoniche e di connessione, se è stata ripristinata la piena funzionalità della rete per valutare eventuali azioni risarcitorie.

Si chiede pertanto agli utenti di segnalare: con quale operatore di telefonia si è abbonati, se l’utenza era attiva prima dell’incendio, se a seguito dell’incendio non c’è stata rete, su quale utenza e se e quando sia stata ripristinata, se sono arrivate le fatture, se le stesse non sono state pagate, se la compagnia telefonica abbia o meno riattivato il servizio e dopo quanto tempo è stata riattivata la linea.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore

Per restare aggiornato clicca mi piace

logo-madonia-popup

dal 1911 produttori di bontà